All’interno della manifestazione Città del Gusto esploreremo le possibilità di ricerca del benessere offerte all’individuo nel mondo contemporaneo.

Quali insegnamenti possiamo trarre dalle riflessioni che filosofi, psicologi e artisti hanno prodotto sul tema della felicità?

Il punto di partenza è ovviamente il rapporto cibo-felicità. Forse l’abbiamo sempre saputo, ma oggi anche la scienza ci conferma che il cibo è uno “stimolante naturale” di benessere, non solo fisico ma anche psicologico. Purché sia vissuto come “esperienza”, quindi slow e non fast, quindi presente e non sfuggente. E in questo senso, al cibo si affiancano altre occasioni di riflessione sul significato di essere felici, nella quotidianità e nell’arco di vita.

20 settembre 2018
Ore 19.00
Palazzo dei Congressi

L’iniziativa, aperta a tutti, vuole essere anche il punto di partenza di un ciclo di incontri sulle esperienze di benessere e di felicità individuali organizzato dal nostro studio di counseling Morbidevoci.

Clarissa Iseppi e Enrico Varsi

 

BIGLIETTI PER ENTRATA GRATUITA: clicca qui

 

 


La colazione dei canottieri di Pierre-Auguste Renoir